Damele confermato al vertice di Federmanager FVG

Il friulano Daniele Damele è stato confermato all’unanimità presidente di Federmanager Friuli Venezia Giulia nel corso della prima seduta del nuovo direttivo risultato eletto dall’assemblea recentemente svoltasi a Gorizia. Lo stesso direttivo ha eletto, sempre unanimemente, vicepresidente vicario il pordenonese Alessandro Pellis mentre l’altro vicepresidente è il triestino Giorgio Bacicchi. Confermato nella sua funzione il…

Dettagli

Praesidium: programmi di welfare dedicati

Il presidente Gargano: “elaboriamo raccomandazioni personalizzate” ROMA – “Ci stiamo specializzando sempre più nella progettazione e gestione di programmi di welfare aziendali e individuali dedicati a dirigenti, quadri, professionali e loro famiglie. I nostri servizi e prodotti dedicati si sono arricchiti, peraltro, di raccomandazioni personalizzate”: è quanto ha detto il presidente di Praesidium, Giacomo Gargano,…

Dettagli

Governo: riforma pensioni

Di Antonio Pesante Sulla riforma delle pensioni abbiamo assistito a molti stop an go in questi ultimi nove mesi. Siamo passati da un silenzio per tutto il 2021, a una flebile apertura di tavoli di confronto con le parti sociali, forse nella possibilità di farla inserire nella legge di bilancio, ma poi le nuove emergenze economiche, legate all’aumento spropositato…

Dettagli

Talk Show: “Dalla pandemia alla guerra – il ruolo della comunicazione – dall’informazione alla formazione”

Guerra in Occidente, combattere per la diffusione delle verità informativa, capire chi è disposto a farlo, rispetto delle regole, ridare credibilità alle figure professionali e analizzare in che modo è saltata l’intermediazione nel settore della comunicazione. Questi sono stati i punti fondamentali sui quali si è svolto l’interessante e seguito dibattito “Dalla pandemia alla guerra…

Dettagli

È etico e indispensabile puntare all’autosufficienza delle fonti energetiche

di Daniele Damele Occorre dire sì senza indugi a opere come il rigassificatore La crisi derivante dal conflitto bellico russo-ucraino impone la necessità di dare una svolta all’approvvigionamento del gas in Italia. È un tema particolarmente caro al Nordest italiano. Se da un lato occorre muoversi per assicurare nei tempi più brevi possibili alternative valide…

Dettagli